rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Omicidio Fortuna Bellisario: la procura ricorre in appello

In primo grado il marito Vincenzo Lopresto è stato condannato a dieci anni di reclusione. Dopo due anni è già ai domiciliari

La procura di Napoli ricorrerà in appello contro la sentenza di primo grado per la morte di Fortuna Bellissario, uccisa dal marito Vincenzo Lopresto. L'uomo è stato condannato in primo grado a dieci anni di carcere con l'accusa che è stata derubricata a omicidio preterintenzionale. Una definizione con la quale la procura partenopea non è d'accordo ed è decisa a portare il processo in secondo grado. Il gup del tribunale di Napoli inflisse una condanna più mite ai danni dell'uomo proprio in ragione del fatto che l'omicidio fosse avvenuto al di là della propria volontà. Inoltre, grazie al rito abbreviato, l'imputato ottenne lo sconto di un terzo della pena finale.

La scarcerazione e i domiciliari 

La sua situazione cautelare è anche mutata dopo solo due anni dall'omicidio. Lopresto soffre, infatti, di problemi di deambulazione che lo hanno costretto su una sedia a rotelle. Per questo motivo il giudice di sorveglianza gli ha concesso gli arresti domiciliari. Reclusione che sta scontando nell'abitazione della madre al rione Sanità. Di fatto, dopo due anni, l'uomo è già uscito dal carcere poiché il magistrato non l'ha ritenuto “socialmente pericoloso”. Adesso però la procura di Napoli è decisa a rivedere il processo e ottenere una pena più severa per lui. Si annuncia così una nuova battaglia in tribunale con la difesa dell'imputato.

Le proteste alla Sanità

Proprio contro la scarcerazione dell'uomo sono state realizzate delle azioni di protesta da parte delle “Forti guerriere” al rione Sanità. Delle manifestazioni sono state organizzate nei giorni scorsi per chiedere giustizia per Fortuna e affermare il principio della certezza della pena per chi usa violenza contro le donne. Fortuna venne assassinata dal marito nel 2019 in un modo cruento. Venne picchiata a morte con una stampella. 

Tutti gli articoli sul caso 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Fortuna Bellisario: la procura ricorre in appello

NapoliToday è in caricamento