Cronaca Monte di procida

Tragedia in mare: ritrovato senza vita l'uomo disperso dopo un salvataggio

La vittima si era tuffata in mare per salvare dei giovani, ma venne inghiottita dalle onde

Questa mattina è stato ritrovato il corpo, privo di vita, dell’uomo che da giovedì scorso risultava disperso in mare a Torregaveta, nel comune di Monte di Procida. Carlo Riccio, 57 anni, si era tuffato – insieme ad altri - in mare per salvare due giovani, ma venne inghiottito dalle onde. Le ricerche vennero subito avviate, ma con il passare del tempo le speranze di ritrovarlo in vita si erano ridotte.

Infatti, la triste conferma è arrivata questa mattina quando una motovedetta della Guardia Costiera – impegnata nelle ricerche con i Carabinieri – ha ritrovato il corpo in un anfratto a qualche centinaio di metri dal luogo dove si era tuffato. La salma è stata trasferita nel porticciolo di Acquamorta a Monte di Procida dove il magistrato di turno ha disposto il trasferimento al secondo Policlinico di Napoli per l'autopsia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in mare: ritrovato senza vita l'uomo disperso dopo un salvataggio

NapoliToday è in caricamento