Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

E' morto Giuliano, il ragazzino disabile abbandonato dai genitori: era stato adottato dal Comune

Era sordo e non vedente e venne abbandonato di fianco ad un cassonetto della spazzatura

Non ce l'ha fatta Giuliano Margherita, il 14enne disabile di Marcianise abbandonato dai genitori e adottato dal Comune casertano. Il ragazzino soffriva di diverse patologie, era sordo e non vedente e aveva problemi respiratori. A nulla è valso il ricovero in condizioni critiche nei giorni scorsi al Santobono di Napoli, dove è spirato.

A dare la tragica notizia è stato il sindaco della città Antonello Velardi. "Se ne è andato Giuliano, il nostro Giuliano. E' spirato all'ospedale Santobono a Napoli, dove era ricoverato e dove era stato operato. I medici hanno tentato inutilmente di rianimarlo, non ce l'ha fatta", ha scritto il primo cittadino, coem riporta Casertanews.it.

Giuliano era stato abbandonato dopo la nascita di fianco ad un cassonetto della spazzatura. I suoi genitori non sono mai stati individuati, nè si sono mai fatti avanti per riconoscerlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Giuliano, il ragazzino disabile abbandonato dai genitori: era stato adottato dal Comune
NapoliToday è in caricamento