È morto il maestro Mendini: era il progettista di alcune tra le più belle stazioni dell'arte

L'architetto e designer Alessandro Mendini si è spento ieri a Milano all'età di 87 anni. A lui si devono le stazioni Salvator Rosa, quella Materdei, e il restauro della Villa Comunale del 1999

Anm ha ricordato, con un post sui social, l'architetto Alessandro Mendini morto ieri a Milano all'età di 87 anni.

"Due foto emblematiche delle stazioni #metro Linea 1 #Salvator Rosa e #Materdei – scrive la pagina social della municipalizzata dei trasporti partenopei, postando accando due immagini – per ricordare il genio artistico dell’Architetto e designer Alessandro Mendini".

Mendini è stato definito "uno dei grandi maestri del nostro tempo" ed è stato un protagonista del design nel secondo dopoguerra. A lui si devono, tra gli altri progetti, il Groninger Museum in Olanda, le fabbriche Alessi, il Forum-Museum di Omegna e la Torre del paradiso a Hiroshima.

A Napoli ha lavorato al restauro della Villa Comunale e a due stazioni della Linea 1.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Stefania Fragliasso: fermate due persone

  • Attualità

    Via Toledo da record: è tra le 10 strade con più traffico pedonale in Europa

  • Cultura

    Premio Montale a Peppe Barra, il messaggio ai napoletani: "Amate di più questa città capitale"

  • Cronaca

    Forio, incendio in chiesa: l'intervento dei vigili del fuoco

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 27 al 31 maggio

  • Incidente stradale sull'Asse Mediano, distrutte tre automobili

Torna su
NapoliToday è in caricamento