menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto di notte: denunciati sei minorenni dopo un inseguimento

La scoperta dei Carabinieri in via Secondigliano

I Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno denunciato un 17enne incensurato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato altri 5 minorenni, tutti di età tra i 16 e i 17 anni, per violazioni della normativa anti Covid.

I minorenni viaggiavano a bordo di un'auto a fari spenti in via Secondigliano, nell'area nord di Napoli. Nonostante l'alt, il conducente non si è fermato ed è stato inseguito per molti chilometri, per essere infine costretto a fermarsi solo per la presenza di un veicolo della raccolta rifiuti che gli impediva il passaggio.

A bordo dell'auto erano presenti altri 5 minorenni. Al conducente è stata contestata anche guida senza patente. Tutti sono stati affidati ai genitori.

Il comportamento sospetto del conducente (guidava lentamente a fari spenti), ha indotto i Carabinieri a pensare che si trattasse di ladri o rapinatori. Al termine del lungo inseguimento, quando ad armi spianate hanno intimato all'autista di uscire dalla vettura, il militari si sono trovati difronte, con enorme meraviglia, 4 ragazzi e 2 ragazze.

I genitori sono stati svegliati nel cuore della notte e sono stati costretti a recuperare i figli in caserma. I ragazzi che erano in auto hanno dichiarato di aver più volte chiesto all'amico di fermarsi e non fuggire.

L'auto era stata prestata al giovane da un amico maggiorenne, che a sua volta l'aveva noleggiata. Il conducente 17enne ha ammesso di aver fatto una "bravata". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento