rotate-mobile
Cronaca

Mascherine, de Magistris: “Non si possono fare le multe a persone che vanno a lavoro in metro”

Il sindaco di Napoli contro De Luca: “Finita la campagna elettorale, stop all'operazione Pulcinella”

"Adesso è finita la campagna elettorale, bisogna cooperare". A dichiararlo è Luigi de Magistris in collegamento con la trasmissione 'Ogni Mattina' di Tv8 chiarendo anche il senso di quella che ha definito essere "l'operazione Pulcinella" messa in campo dal governatore campano Vincenzo De Luca in relazione alla gestione Covid. "È venuto il momento di dire la verità - aggiunge il sindaco -. La verità sui numeri, la verità del perché non c'è una mappatura seria, del perché non è stata potenziata in questi mesi la rete di protezione sanitaria pubblica".

"Non vorrei che passasse l'idea che le forze di polizia non facessero i controlli. Io non sono un poliziotto e non sono un difensore d'ufficio loro, ma i dati che ci hanno fornito parlano di migliaia e migliaia di controlli al giorno. Poi qualcuno mi spieghi - aggiunge il primo cittadino partenopeo - come possa un poliziotto, nella metropolitana di Milano come a Napoli, mettersi a fare le multe a cento persone che vanno semplicemente a lavorare e che trovano i servizi pubblici in condizioni così difficili. Ci vuole buon senso e senso di comunità - conclude de Magistris -. È finito il momento dei proclami, basta lanciafiamme, basta propaganda, bisogna lavorare assieme con concretezza e serietà".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine, de Magistris: “Non si possono fare le multe a persone che vanno a lavoro in metro”

NapoliToday è in caricamento