rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Volla

Caso mandragora, nessun rilevamento di erba velenosa nelle cassette di spinaci sequestrate al CAAN

Concluso il lavoro della task force speciale, composta da ispettori e dirigenti della Regione Campania e dell'Asl Napoli 3 Sud, inviata al Centro Agro Alimentare di Napoli per esaminare i lotti di spinaci posti sotto sequestro

Si è concluso nel tardo pomeriggio di lunedì il lavoro della task force speciale, composta da ispettori e dirigenti della Regione Campania e dell'Asl Napoli 3 Sud, inviata al Centro Agro Alimentare di Napoli - Volla per esaminare i lotti di spinaci posti sotto sequestro.

"Sono stati necessari due giorni per scandagliare, foglia per foglia, il contenuto delle 152 cassette di verdura potenzialmente pericolosa. Dall’accurato esame visivo e tattile del contenuto dei bancali ritirati a scopo precauzionale dal mercato, gli esperti non hanno rinvenuto alcuna presenza di mandragora, o di altra verdura non commestibile. Adesso si attendono gli esiti degli esami di laboratorio che verranno effettuati su alcuni campioni di foglie prelevate dagli ispettori. Se anche in questo caso non dovesse emergere alcuna traccia di erba velenosa, è chiaro che tutta la vicenda – dal grande risalto mediatico – che le otto intossicazioni alimentari hanno innescato, potrebbe dover essere rivalutata dagli inquirenti", spiega il CAAN di Napoli in una nota. 

“Siamo fiduciosi che le autorità giudiziarie e sanitarie andranno fino in fondo per chiarire esattamente come sono andate le cose. Da parte nostra, prosegue la collaborazione a 360 gradi, facendo attenzione a non demonizzare un comparto di importanza strategica per l’economica campana, già messo sotto torchio dagli aumenti indiscriminati di petrolio ed energia”, commenta il presidente del CAAN Carmine Giordano.

Intanto proprio la sicurezza alimentare ed il caso mandragora saranno tra i temi dell’audizione che la Commissione regionale agricoltura, caccia, pesca, risorse comunitarie e statali per lo sviluppo, presieduta dal consigliere regionale di “Europa Verde”, Francesco Emilio Borrelli, terrà mercoledì 12 ottobre alle ore 14 nell’aula del Consiglio Regionale della Campania, al Centro Direzionale di Napoli isola F13.

Prevista la partecipazione dell’assessore regionale alle politiche agricole Nicola Caputo, del direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, del presidente dell’Osservatorio Regionale Sicurezza Alimentare, del direttore dell’Orto Botanico di Napoli, dei direttori generali delle Aziende Sanitarie Locali Napoli 2 nord e Napoli 3 sud, delle associazioni dei consumatori della Campania, delle organizzazioni di categoria Cia, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri, Ugl, Agro Alimentare, Agrocepi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso mandragora, nessun rilevamento di erba velenosa nelle cassette di spinaci sequestrate al CAAN

NapoliToday è in caricamento