Litigano per l'eredità, lei minaccia i fratelli con dei coltelli da cucina

La donna, una 46enne di Pompei, è stata denunciata

Una 46enne di Pompei è stata ieri denunciata dalla polizia del locale commissariato: avrebbe minacciato i fratelli con dei coltelli da cucina nel corso di una lite.

La polizia, dopo una richiesta di soccorso, è intervenuta nell'appartamento di via Plinio in cui i tre convivevano. È lì che gli agenti hanno trovato la 46enne e i suoi fratelli nel pieno di una lite familiare legata all'eredità del genitore morto.

La donna, armata di un coltello da cucina lungo 30 centimetri, aveva poco prima aggredito i fratelli minacciandoli di morte e pretendendo che andassero via dalla casa, definitivamente. Chiusi in camera da letto per sfuggire alla furia della donna i due erano quindi riusciti ad avvertire le forze dell'ordine.

La 46enne è stata bloccata e denunciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento