Litigano per l'eredità, lei minaccia i fratelli con dei coltelli da cucina

La donna, una 46enne di Pompei, è stata denunciata

Una 46enne di Pompei è stata ieri denunciata dalla polizia del locale commissariato: avrebbe minacciato i fratelli con dei coltelli da cucina nel corso di una lite.

La polizia, dopo una richiesta di soccorso, è intervenuta nell'appartamento di via Plinio in cui i tre convivevano. È lì che gli agenti hanno trovato la 46enne e i suoi fratelli nel pieno di una lite familiare legata all'eredità del genitore morto.

La donna, armata di un coltello da cucina lungo 30 centimetri, aveva poco prima aggredito i fratelli minacciandoli di morte e pretendendo che andassero via dalla casa, definitivamente. Chiusi in camera da letto per sfuggire alla furia della donna i due erano quindi riusciti ad avvertire le forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 46enne è stata bloccata e denunciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento