menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Legambiente, il Treno Verde arriva anche a Napoli

Monitoraggio dell'inquinamento dell'aria e acustico nelle città in cui si fermerà per sensibilizzare sul problema del trasporto su rotaie, sulla riduzione delle emissioni e sulle rinnovabili

Nei primi due mesi del 2012 sono già 27 i capoluoghi fuorilegge per aver oltrepassato i limiti di Pm10". E quasi tutti del nord del Paese, tanto da far pensare a "un nuvola" di smog su quest'area. Lo afferma la classifica redatta da Legambiente e resa nota prima della partenza del Treno verde che nel suo giro d'Italia monitorerà proprio l'inquinamento urbano.

Sul podio delle città che hanno superato, in soli due mesi, i 35 sforamenti annuali del limite medio giornaliero di emissioni di polveri sottili (50 microgrammi per metro cubo) consentiti dalla legge per la protezione della salute umana, Parma (52 giorni), Cremona (47) e Vicenza (46). Seguono Alessandria, Brescia, Verona, e Vercelli. Oltre al nord, anche al centro-sud piazza delle città in classifica, come Frosinone (44 sforamenti) e Benevento (38). Milano si ferma alla undicesima posizione, Torino quattordicesima, Venezia arriva alla ventunesima, Bologna chiude al ventiseiesimo posto. 

Il Treno verde - realizzato con la partecipazione del ministero dell'Ambiente e il contributo di Enel green power - dal 6 marzo al 7 aprile porterà avanti un monitoraggio dell'inquinamento dell'aria e acustico nelle città in cui si fermerà (Potenza, Napoli, di nuovo Roma, Grosseto, Genova, Milano, Venezia, Ancona), tentanto di sensibilizzare sul problema del trasporto su rotaie, sulla riduzione delle emissioni e sulle rinnovabili. Le carrozze e i vagoni per l'occasioni diventeranno delle 'gallerie' per accogliere i visitatori e osservare le buone pratiche ambientali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento