Soffiate e dossier, quattro carabinieri sotto indagine

Si tratta di ufficiali di polizia giudiziaria in servizio all’Arenella e in altri uffici dell’Arma a Napoli fino a pochi mesi fa

Immagine d'archivio

Quattro carabinieri, ufficiali di polizia giudiziaria all’Arenella e in altri uffici dell’Arma a Napoli fino a pochi mesi fa, sarebbero sotto indagine in un'inchiesta della Dda di Napoli. A riportare la notizia è il Mattino.

Per uno di questi in particolare l'ipotesi di reato sarebbe "violazione di atti coperti da segreto d’ufficio e di accesso abusivo nel sistema informatico di sicurezza, con l’aggravante di aver commesso il fatto al fine di aver agevolato l’associazione mafiosa definita clan Cimmino-Caiazzo-Brandi".

Si sospetta che abbia anche redatto esposti anonimi volti a colpire ex ufficiali in servizio al Vomero-Arenella, questi non indagati, per finalità ancora da chiarire. E che abbia ricevuto dai suoi colleghi anch'essi indagati delle soffiate.

L'indagato pare abbia chiesto di sostenere un interrogatorio e di depositare una memoria difensiva. Respinge le accuse di accesso abusivo, e prende le distanze dall’ipotesi di aver avuto contatti con un boss del Vomero. Anche gli altri militari hanno risposto alle domande degli investigatori, fornendo – fanno sapere gli avvocati – "ogni contributo utile a dimostrare la propria estraneità rispetto alle accuse finora ipotizzate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto per le indagini sono al vaglio diversi supporti informatici sequestrati ai militari lo scorso aprile, tra cellulari e computer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento