menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Capitaneria

Capitaneria

Imbarcazione affonda per il maltempo: addio all'"Arca di Noè"

Il natante di 12 metri si trovava nell'area portuale di Torre del Greco. È stato il proprietario dell'imbarcazione ad allertare le forze dell'ordine

L'aveva chiamata 'Arca di Noè', forse convinto che questo nome potesse renderla invulnerabile ai pericoli del mare. Invece il maltempo che sta interessando la Campania in questi giorni ha affondato il natante di 12 metri posto nell'area portuale di Torre del Greco. A rendersi conto di quanto accaduto è stato il proprietario dell'imbarcazione, A.S. di 73 anni, che una volta arrivato nel punto dove era ferma la sua nave da diporto e trovandola quasi del tutto sommersa dall'acqua, ha allertato le forze dell'ordine.

I primi ad intervenire sono stati i carabinieri della stazione Capoluogo, guidati dal comandante Vincenzo Amitrano, che dopo essersi accertati che non vi fossero persone coinvolte nell'affondamento, hanno chiesto l'ausilio della Capitaneria di porto per procedere alla messa in sicurezza dell'area e procedere all'avvio delle fasi di recupero. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Apre l'hub vaccinale di Capodichino. De Luca: "Il più attrezzato d'Italia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento