menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nola, spuntano ancora graffiti. Vandali nel centro storico

L'ultima azione sul portone di uno stabile di via San Felice recentemente ristrutturato. I cittadini chiedono ora un adeguato sistema di videosorveglianza capace di scoraggiare gli incivili

Writers ancora una volta in azione nel centro storico di Nola. Da tempo, ormai, appassionati di graffiti non perdono una sola occasione per imbrattare mura e monumenti.

L’ultima azione è avvenuta sul portone di uno stabile di via San Felice ove qualche balordo, armato di bomboletta spray, ha pensato bene di lasciare il suo segno sulla facciata del palazzo recentemente ristrutturato.

Via San Felice, tra l’altro, è una delle strade del centro storico illuminate dalle “Luci d’Artista”, volute dall’amministrazione comunale e che resteranno in funzione fino all’8 gennaio 2011. 

I residenti si lamentano, chiedono maggiori controlli anche in merito al monumento dedicato a Morelli e Silvati, restituito al suo splendore dopo anni di incuria e abbandono ma più volte preso di mira dai writers. I cittadini vorrebbero dunque un adeguato sistema di videosorveglianza, capace di diventare un deterrente per gli incivili che rovinano le bellezze della città.

Le telecamere, in fondo, in alcune zone sono già presenti ma non risultano essere state ancora attivate. Basti infatti pensare che Via San Felice, come buona parte del centro storico, è una Zona a Traffico Limitato (ZTL) e per regolamentare l’accesso sono stati installati da tempo dei varchi elettronici.

Tuttavia, a oggi, quel sistema di videosorveglianza non è ancora entrato in funzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento