Cronaca

"I napoletani puzzano": licenziato. Ma il giornalista Rai contesta

Giampiero Amandola non ha accettato il massimo provvedimento disciplinare che l'azienda ha adottato contro di lui e ha fatto sapere ai colleghi di essersi già affidato ad un legale

Giampiero Amandola

Giampiero Amandola, della sede regionale piemontese del Tgr, è stato licenziato nelle scorse ore. Il giornalista era stato protagonista di un contestato servizio alla vigilia di Juve -Napoli. "I napoletani? Ormai sono come i cinesi, sono ovunque", diceva l'intervistato. E Amandola lanciava un suggerimento pratico: "Si distinguono dalla puzza".


La Rai ed il sindacato Usigrai avevano preso subito le distanze dal servizio. Ieri sera l'annuncio del licenziamento, ma il giornalista non ci sta e ha fatto sapere ai colleghi di essersi già affidato ad un legale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I napoletani puzzano": licenziato. Ma il giornalista Rai contesta

NapoliToday è in caricamento