rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
La protesta

Genitori No-Dad: “L'ordinanza di De Luca è illegittima. I presidi non la applichino”

L'associazione Scuole aperte Campania diffida i dirigenti scolastici dal seguire l'ordinanza regionale

I genitori No-Dad vanno all'attacco dell'ordinanza di De Luca che impone la chiusura delle scuole in Campania. In particolare l'associazione Scuole aperte Campania è decisa ad attaccarla dal punto di vista della legittimità. Con un comunicato ha messo in guardia i genitori e dato indicazioni chiare, diffidando anche i presidi dall'applicarla.

“A seguito della emanazione dell’ordinanza regionale n.1/2022, l’Associazione Scuole Aperte Campania invita le famiglie a diffidare i dirigenti scolastici che, nelle prossime ore, dovessero comunicare l’attivazione della didattica a distanza nei loro istituti. A tal fine, l’Associazione ha anche messo a disposizione un modello di diffida.

La citata ordinanza, infatti, non prevede l’avvio della DAD e, soprattutto, a livello nazionale, il Decreto Legge n. 111 del 6 agosto 2021 e s.m.i., ha disposto la possibilità di ricorrere alla didattica a distanza esclusivamente in zona rossa. Tali previsioni, peraltro, non sono state modificate dal DL appena entrato in vigore (n.1 del 7 gennaio 2022. Se i dirigenti scolastici agiranno in difformità rispetto alle previsioni di legge, quindi, le famiglie potranno agire nelle sedi opportune per il ripristino immediato della legittimità e della legalità violate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genitori No-Dad: “L'ordinanza di De Luca è illegittima. I presidi non la applichino”

NapoliToday è in caricamento