Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

ANM, entro il 31 dicembre la Regione deve presentare parametri per gara

Nel 2018 bisognerà fare il bando di gara per aggiudicare la concessione del trasporto pubblico su gomma per la durata di 9 anni, con un finanziamento da 200 milioni di euro. Anm potrebbe dover cedere 55 linee e 255 dipendenti sulle linee extraurbane

Entro il 31 dicembre la Regione Campania dovrà presentare i paramentri per la messa a gara dell'affidamento dei servizi in concessione che riguardano il servizio di trasporto pubblico, così come prescrive la direttiva Bolkestein, che favorisce la libera circolazione dei servizi.

Ad attuare la direttiva è la Regione che ha diviso il trasporto pubblico su gomma relativo all'area metropolitana di Napoli in due lotti da gestire con due contratti di concessione differenti, il primo riguarda l'area urbana, il secondo l'area metropolitana. Fermo restando che Anm gestirà il servizio in concessione sia delle linee urbane che delle linee extraurbane fino al 2019/20, la Regione Campania dovrà fare il bando di gara nel 2018.

Le linee bus che saranno interessate dal bando, che collegano Napoli con i comuni dell'hinterland, sono 55 e chiunque dovesse aggiudicarsi la gara per la gestione di queste 55 linee e avrà bisogno del personale per farle lavorare correttamente. Da Palazzo San Giacomo è stato stimato che per gestire le linee, pari a oltre 5 milioni di chilometri all'anno, saranno necessari ben 255 dipendenti tra amministrativi e personale tecnico. 

"Se si cedono le linne", spiega il presidente di ANM Ciro Maglione, "si cede anche il personale addetto alla gestione". Maglione spiega anche che, per com' è la situazione di ANM al momento, l'azienda non avrebbe la forza di partecipare da sola al bando ma "dovrebbe partecipare in Ati con altri soggetti ma quello che accadrà, lo scopriremo solo vivendo. Al momento non sappiamo nemmeno quando, precisamente, ci sarà il bando".

Al momento c'è ancora un confronto tecnico ai tavoli tra Comune e Regione, incentrato principalmente sulle linee extraurbane, mentre delle linee urbane non si è parlato.

Il bando regionale prevede che la concessione per il trasporto pubblico sia della durata di 9 anni, con un finanziamento di oltre 200 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ANM, entro il 31 dicembre la Regione deve presentare parametri per gara
NapoliToday è in caricamento