Furto in banca con un ordigno durante il Capodanno: il colpo a Marano

Sfruttando i rumori dei botti hanno fatto saltare in aria il bancomat della Banca di Credito Popolare

Con un ordigno alcuni bandini hanno fatto saltare in aria un bancomat che si trovava all'interno della Banca di Credito Popolare sita su corso Europa a Marano. Un rumore forte, diverso da quello dei botti esplosi allo scoccare della mezzanotte. I malviventi hanno approfittato proprio del caos di quelle ore per mettere a segno il colpo sperando probabilmente che il boato potesse confondersi con quelli della notte di capodanno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono entrati all'interno dell'Istituto di credito dopo aver danneggiato una porta di emergenza blindata. Una volta dentro hanno posizionato l'ordigno artigianale, hanno fatto saltare in aria il bancomat e preso i soldi. L'ammontare del bottino è in corso di quantificazione. Sul caso indagano i carabinieri, utili potrebbero essere anche le immagini acquisite dalle telecamere della banca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento