rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Formica su un paziente: nuovo caso al San Giovanni Bosco

Trovata sul volto di un anziano di 78 anni ricoverato in sala rianimazione. Sul posto sono arrivati i carabinieri

Non c'è pace per i pazienti del San Giovanni Bosco di Napoli. Ancora una volta è stata trovata una formica addosso ad un degente. In particolare nella sala rianimazione, l'insetto è apparso sul volto di un paziente mettendo in allarme i parenti. I fatti si sono verificati ieri e i parenti della persona ricoverata hanno immediatamente avvertito i carabinieri. Sul volto di un 78enne è apparsa una formica che ha fatto tornare in mente i fatti dello scorso novembre quando nello stesso ospedale una paziente allettata subì lo stesso destino.

La donna è poi deceduta nei giorni scorsi e nelle scorse ore è stata disposta l'autopsia sul cadavere per valutare se ci siano state delle corrispondenze tra il decesso e la degenza ospedaliera. I carabinieri della compagnia Stella sono arrivati sul posto e hanno accertato che la denuncia dei familiari era purtroppo fondata trovando una formica vicino a una narice dell'uomo.

Duro attacco del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli: "Si tratta di un evento allucinante, sono senza parole e il ripetersi del problema arriva a poche settimane dall'ultimo caso. A quanto ci hanno riferito erano presenti, al momento del fatto, tre medici e cinque infermieri. Solo dopo l'accaduto si è proceduto alla disinfestazione delle aree interessate. In seguito a un sopralluogo effettuato nei giorni scorsi, abbiamo segnalato al direttore dell'Asl Napoli 1 Forlenza di aver riscontrato la presenza significativa di formiche nello stesso bagno della stanza dove fu ricoverata la paziente srilakese deceduta nei giorni scorsi.

Non si può giustificare oltre, è il momento di agire con la massima determinazione. Ho chiesto per questo al direttore Forlenza di valutare interventi drastici e immediati nei confronti dei vertici dell'ospedale. - Borrelli ha poi aggiunto - Occorre, inoltre, la massima celerità nel procedere alla bonifica strutturale dell'ospedale”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formica su un paziente: nuovo caso al San Giovanni Bosco

NapoliToday è in caricamento