Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Qatargate, Cozzolino fermato a Bruxelles: si decide sulla convalida

È stato interrogato per 4 ore

Andrea Cozzolino, eurodeputato napoletano del Pd, si trova in stato di fermo a Bruxelles nell'ambito dell'inchiesta Qatargate. A riferirlo alle agenzie è stato il portavoce della procura federale belga.

Cozzolino è stato interrogato per quasi quattro ore dal giudice istruttore Michel Claise, alla guida delle indagini.

"Il giudice dovrà ora verificare la testimonianza offerta da Cozzolino e domani (oggi, ndR) deciderà se convalidare il fermo o disporre il suo rilascio sotto condizioni o con il regime di braccialetto elettronico", spiega il portavoce.

Intanto proprio Michel Claise ha deciso di lasciare la guida dell'inchiesta, come reso noto dalla procura federale belga. Il motivo della rinuncia potrebbe essere il fatto che uno dei figli del giudice avrebbe lavorato in passato per uno degli indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qatargate, Cozzolino fermato a Bruxelles: si decide sulla convalida
NapoliToday è in caricamento