menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emmanuele, volato giù dall'obelisco: il dolore della famiglia

"Era un ragazzo eccezionale, indipendente. Quel gesto non era da lui, nessuno ce lo restituirà. Ora ci sentiamo impotenti"

Nessuno sa spiegarsi al momento perché Emmanuele Pirozzi, il ragazzo precipitato dall'obelisco in piazza San Domenico, abbia fatto quel gesto. Al Policlinico tutta la famiglia si stringe in un dolore composto.

Emanuele, iscritto al Conservatorio di San Pietro a Majella, amava la musica elettronica, suonava la chitarra e aveva tanti interessi.

Su Facebook, a gennaio, aveva pubblicato una canzone dei King Crimson, "Epitaph": "Seguitemi tranne se mi suicidio. Se perdo la vita, fate attenzione alle pareti dietro le librerie, potreste trovarla voi". E poi: "MAMMA è solo poesia, non sklerare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento