menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Smog

Smog

Napoli, una città da bocciare. Tra le peggiori per qualità dell'ambiente

Ecosistema Urbano, il rapporto annuale di Legambiente, Ambiente Italia e Sole 24 Ore, colloca la città partenopea al quart'ultimo posto. Pessime cifre anche per i trasporti

Napoli è la quart'ultima tra le 15 grandi città italiane con una popolazione maggiore di 200mila abitanti per qualità dell'ambiente. A sostenerlo è Ecosistema Urbano, l'annuale rapporto di Legambiente e Ambiente Italia sullo stato di salute ambientale dei comuni capoluogo italiani realizzata con la collaborazione editoriale del Sole 24 Ore e giunto alla sua XVII edizione.

I dati della ricerca sono riferiti al 2010, anno in cui in suddetta categoria, hanno fatto riscontrare una situazione ambientale peggiore rispetto a quella del capoluogo campano, solamente Palermo, Messina, Catania.

Anche nel trasporto pubblico, Napoli non eccelle, rimanendo staccata dalle altre grandi metropoli con 196 passeggeri trasportati annualmente per abitanti annui, a differenza di Roma che ne trasporta 541 e Milano 446. Tra le grandi città, inoltre, è quella con la minore superficie stradale pedonalizzata con 272mila metri quadrati, e non arriva ad un metro quadrato di area Ztl per abitante.

In positivo, invece, c'è la ridotta percentuale di dispersione di acqua, con la città partenopea che ne ha una tra le più basse con il 24%.

Situazione di stallo per la raccolta differenziata che ci regala il 12esimo posto con un 17,5%. Fanalino di coda per le piste ciclabili: uno 0, tondo tondo, che ci regala l’ultimo posto in classifica.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento