rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Salvi i dipendenti di Eavbus: non ci sarà nessun licenziamento

A Roma il presidente della Regione Campania Caldoro, insieme con gli assessori al Lavoro, Severino Nappi, ai Trasporti, Sergio Vetrella, i vertici del Gruppo Eav e i sindacati hanno raggiunto un 'pre-accordo'

Nessun licenziamento e prospettive di rilancio per l'Eavbus. I dipendenti della società del Gruppo Eav, holding della mobilità in Campania, dichiarata fallita dal Tribunale di Napoli lo scorso novembre, non perderanno il posto di lavoro perché i livelli occupazionali sono salvaguardati.

A Roma, il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, insieme con gli assessori al Lavoro, Severino Nappi, ai Trasporti, Sergio Vetrella, i vertici del Gruppo Eav e i sindacati hanno raggiunto ciò che tecnicamente si definisce 'pre-accordo'.


Eavbus resterà una società pubblica e oltre alla salvaguardia dei livelli occupazionali il testo prevede, accogliendo le richieste dei sindacati, una "rivisitazione dei sacrifici per i lavoratori". La Regione, inoltre, dà mandato alla società di "rimodulare" il piano di risanamento, così da incrementare i ricavi "con un intervento per oneri di riassetto pari a 2 milioni 500mila euro". Le parti si impegnano a sottoscrivere i contratti di solidarietà che saranno sottoposti all'approvazione del Ministero del Lavoro e di eventuali ammortizzatori sociali, "all'atto del raggiungimento dell'accordo e a rinnovare" la sottoscrizione dopo la stipula del contratto di affitto del ramo di azienda. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvi i dipendenti di Eavbus: non ci sarà nessun licenziamento

NapoliToday è in caricamento