Prelevano acque reflue da un bacino per smaltirle nella fogna pubblica: denunciati

I due uomini dovranno rispondere di gestione e smaltimento di rifiuti non autorizzati

I Carabinieri della Stazione di Carbonara di Nola hanno denunciato due operai incensurati di Marigliano di 32 e 39 anni.

I militari hanno notato i due uomini nei pressi di un terreno recintato, all’interno del quale vi è un bacino idrico di circa 8mila mq.

Con un’idrovora stavano prelevando le acque reflue della conca – colma di fanghi e rifiuti di ogni genere - riversandole nella rete fognaria pubblica.

L’area e le attrezzature sono state sequestrate. I due uomini dovranno rispondere di gestione e smaltimento di rifiuti non autorizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Campania zona arancione: ecco cosa si può fare

Torna su
NapoliToday è in caricamento