Coronavirus, il cuore dei rugbisti napoletani: consegnano spesa e farmaci a casa

Ci sono anche i giocatori dell'Amatori Napoli Rugby tra i volontari che - in una sinergia tra Comunità di Sant'Egidio, banco alimentare, Regione Campania e associazioni di volontariato - stanno aiutando anziani e disabili

(foto da Instagram)

Giorni di paura ma anche di grande coraggio, in tutta Italia e a Napoli, in particolare. In questi momenti difficili si distinguono alcuni giovani dalla volontà inarrestabile, encomiabili per la capacità di diffondere gesti rassicuranti e di immediato impatto sociale. Sono i tanti volontari che in questi giorni transitano in città, dando una mano a chi ha bisogno, fornendo beni di prima necessità a chi non può procurarseli da solo. Oggi parliamo dei giovani dell'Amatori Napoli Rugby.

"Sorridere nella sconfitta equivale a vincere". E' questo il motto della squadra di rugby napoletana e anche un concetto che rende il rugby uno sport che, anche a livelli professionistici, mantiene valori ben saldi. Da qualche giorno quel sorriso i ragazzi dell'Amatori Napoli Rugby lo stanno regalando a coloro che, in questo momento, hanno necessità di un aiuto. 

Screenshot_20200327_111102_com.instagram.android-2-2

Una sinergia con la Comunità di Sant'Egidio, il banco alimentare e due associazioni di volontariato: così i rugbisti partenopei si sono trasformati in fattorini per le fasce più deboli della popolazione. Consegnano, ad esempio, spesa e farmaci ad anziani o disabili che - in questo momento di isolamento forzato - non saprebbero come altrimenti procurarsi questi beni necessari. Alla loro porta bussano capitan Alessandro Quarto e i suoi compagni. Una storia di ordinaria solidarietà in un momento di straordinaria necessità. 

Screenshot_20200327_111056_com.instagram.android-3

Ai ragazzi del Napoli Rugby è stato dedicato anche un bel post dell'Assessore all'Istruzione, alle Politiche Sociali e alle Politiche Giovanili della Regione Campania Lucia Fortini, che qui riportiamo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I ragazzi del Napoli Rugby hanno già vinto, in campo e nelle strade, contro il Covid-19. Sotto l'egida della Regione Campania, capitan Alessandro Quarto e i compagni hanno iniziato un'opera sinergca con la Comunità di Sant'Egidio, il banco alimentare e due associazioni di volontariato per portare la spesa e i farmaci agli anziani che non possono uscire da casa. Muniti di mascherine e guanti, fanno file in farmacie e nei supermercati in cambio di semplici sorrisi. Lo sport ha insegnato a questi giovani sportivi il valore della solidarietà che hanno prontamente dimostrato, in questo periodo difficile, per arrivare alla meta, uscire insieme dall'emergenza e sconfiggere la pandemia. Grazie ragazzi, siete un esempio per tutti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento