menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il ministero conferma: quarto caso in Campania

Ha avuto un contatto con la paziente risultata positiva al coronavirus Covid-19 a Caserta

"Esito positivo per un tampone esaminato oggi, relativo a una persona della provincia di Benevento che ha avuto un contatto con la paziente risultata positiva al coronavirus Covid-19  a Caserta (leggi casertanews.it). Per l'ufficialità bisognerà attendere anche le analisi dell'Istituto Superiore di Sanità". A rendere nota la positività la Protezione Civile della Regione Campania, riunita con la propria task force. Tutti gli altri tamponi eseguiti in laboratorio, fino alle 15 al centro di riferimento dell'ospedale Cotugno di Napoli, sono risultati invece negativi.

AGGIORNAMENTO: Il Ministero della Salute ha confermato quanto risultava dal primo tampone. Il giovane Beneventano è quindi ufficialmente il quarto caso di coronavirus in Campania.

Positivi in Campania

Le altre tre persone positive al Coronavirus, oltre a quest'ultima residente nel Sannio, sono una 24enne casertana, una ragazza di Vallo della Lucania, in provincia di Salerno che opera come tecnico di laboratorio a Cremona e che alcuni giorni fa aveva fatto ritorno dai suoi familiari proprio a Vallo e un avvocato 50enne napoletano, che ha raccontato di aver dovuto insistere affinchè gli venisse fatto il tampone, affermazione contestata dall'Asl, che segue il caso. Il 50enne è a casa perchè le sue condizioni non richiedono l'ospedalizzazione. Sotto screening anche persone che sarebbero entrate in contatto con l'avvocato.

DE LUCA: "IL CORONAVIRUS NON E' L'AIDS"

La Regione Campania istituisce task force

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha istituito una task force finalizzata ad assicurare il coordinamento delle azioni di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-2019.

Il decreto serve a garantire la tempestività ed appropriatezza delle informazioni e delle risposte dei diversi soggetti competenti sul territorio regionale.

La task force è coordinata dal Direttore generale della Protezione Civile della Regione Campania, Italo Giulivo e composta inoltre da:

– Antonio Postiglione – DG Tutela Salute e Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale;

– Enrico Coscioni – Consigliere per la Sanità del Presidente della Regione Campania;

– Claudia Campobasso – Dirigente di Staff Protezione Civile;

– Alessandro Perrella – Dirigente Medico Infettivologo Regione Campania;

– Angelo D’Argenzio – Dirigente Prevenzione Regione Campania;

– Ugo Trama – Dirigente Farmaceutica Regione Campania;

– Maria Rosaria Romano – Dirigente Assistenza Ospedaliera Regione Campania;

– Giuseppina Tommasielli – Rappresentante Medici di Medicina Generale;

– Giuseppe Galano – Referente Sanità per le Maxi emergenze e responsabile 118 Regione Campania;

– Direttori Generali delle ASL della Campania o loro delegati;

– Carlo Marino – Presidente ANCI Campania o suo delegato;

– Paolo Russo – Capo Ufficio Stampa del Presidente della Giunta Regione Campania;

– Roberta Santaniello – Ufficio di Gabinetto Giunta Regionale della Campania per la Protezione Civile.

La task force opererà in collegamento con il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, gli Uffici Territoriali di Governo, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’Istituto Superiore di Sanità e le altre istituzioni competenti.

La task force è già operativa e si è riunita nel pomeriggio di giovedì.

SCUOLE CHIUSE FINO A MERCOLEDI' PROSSIMO A TORRE ANNUNZIATA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento