rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Marigliano

"Mia figlia è positiva al Covid, ma asintomatica. Sono rinchiusa in casa dal 26 agosto"

"Non le fanno il secondo tampone. Sono chiusa a casa con i miei figli tutti minorenne. E' surreale", denuncia una donna di Marigliano

"Siamo dal 26 agosto chiusi in casa, l'unica positiva è mia figlia di 14 anni. Ho chiamato il centro tamponi. Siamo trattati come bestie. Ad oggi non sappiamo ancora nulla e non vedo mia figlia dal 26. Lo stress l'esasperazione ormai fa da padrone. I miei figli chiusi in casa a Marigliano sono tutti minorenni". E' lo sfogo di una donna, residente a Marigliano, che ha una figlia positiva ed è costretta a restare in casa in isolamento da più di 20 giorni. Il loro calvario è iniziato il 26 agosto dopo il ritorno da un viaggio in Scozia. Dopo due giorni la doccia fredda: "Vostra figlia è positiva". Il resto della famiglia è negativo al tampone.

Per fortuna la 14enne sta bene e non presenta alcun sintomo: "Mia figlia è asintomatica, sta bene. Infatti alla notizia della sua positività diceva ma io sto bene non ho nulla. Attendiamo che venga fatto il tampone che comprovi la guarigione di mia figlia (il secondo, perché il primo è stato fatto sabato 12  settembre e ad oggi nulla, neppure i risultati) o quantomeno di sapere i risultati dei nostri tamponi fatti sabato. Non avere risposte lede la nostra dignità di persone ed è disumano", conclude.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mia figlia è positiva al Covid, ma asintomatica. Sono rinchiusa in casa dal 26 agosto"

NapoliToday è in caricamento