Cronaca

Capri, stretta anti-Covid: per i controlli anche un elicottero e una motovedetta

In genere, turisti e vacanzieri hanno seguito diligentemente le direttive impartite dalle amministrazioni regionale e locale

È stata chiamata "Capri sicura cielo, mare e terra" l'operazione di controllo effettuata dai carabinieri di Capri e Anacapri a partire dal tramonto di ieri. I militari sono stati coordinati dal capitano Ivan Iannucci della compagnia di Sorrento (a cui fanno capo le due stazioni) e hanno operato con l'ausilio di un elicottero e di una motovedetta, oltre che da unità cinofile.

L'obiettivo era anche evitare assembramenti e controllare il rispetto delle norme anti-Covid: non è stata elevata alcuna sanzione, ma turisti e vacanzieri sono stati invitati ad indossare le mascherine di protezione e a chi ne era sprovvisto o non era a conoscenza dell'ordinanza che al centro ne impone l'uso, la mascherina è stata fornita dagli stessi carabinieri.

I controlli sono andati avanti fino all'alba, in coincidenza con la chiusura dei locali della movida caprese.

In genere, turisti e vacanzieri hanno seguito diligentemente le direttive impartite dalle amministrazioni regionale e locale. L'intervento da parte dei carabinieri continuerà anche oggi in mare con l'arrivo da Ischia di un'altra motovedetta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capri, stretta anti-Covid: per i controlli anche un elicottero e una motovedetta

NapoliToday è in caricamento