Camorra, due arresti nel clan Cesarano

Sono accusati di estorsione ai danni di un imprenditore

Foto di repertorio

Un 51enne e un 53enne, entrambi stabiesi, sono stati arrestati 20 giorni fa dai carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia per estorsione aggravata da metodo e finalità mafiosi.

Erano stati bloccati nel bar in cui avevano dato appuntamento alla vittima, un imprenditore edile i cui dipendenti stavano ristrutturando un condominio a Pompei. L'uomo avrebbe dovuto consegnare loro 500 euro come anticipo dell’estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l’arresto davanti al bancone del bar, i due sono stati portati nel carcere di Secondigliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv?

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

  • Carabiniere aggredito, quattro arresti: fermato anche l'uomo che gli ha rubato il borsello mentre era a terra

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento