rotate-mobile
Cronaca Meta

Circumvesuviana, 40 minuti in panne (e al buio) nella galleria: le proteste dei passeggeri

A denunciare l'episodio è stata la pagina Facebook "Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti". È stato riportato anche di alcune studentesse in lacrime per la situazione al limite

Disavventura poco piacevole, nel pomeriggio di oggi, per i passeggeri di un treno della Circumvesuviana: un convoglio Metrostar è rimasto infatti bloccato per circa 40 minuti minuti nella galleria tra Seiano e Meta. Si trattava del 1148, con partenza da Sorrento alle ore 14.48.

A denunciare l'episodio è stata la pagina Facebook "Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti". Secondo diversi testimoni presenti nelle vetture, nel corso dello stop forzato si sono verificati vari blackout, momenti nei quali i passeggeri restavano totalmente al buio visto il luogo dell'avaria. Peraltro, diversi utenti del servizio Eav hanno sottolineato che il tutto è stato reso ancora più difficile dal fatto che gli smartphone lì non avessero campo.

Diverse persone pare abbiano aperto le porte per far entrare l'aria – dato che i Metrostar hanno i finestrini che non possono essere aperti a mano – e vengono riportati da testimoni anche momenti di scoramento generale, con alcune ragazze (a bordo c'erano molti studenti) in lacrime per la situazione al limite. Alla fine il locomotore di coda è tornato indietro nella stazione di Meta, e lì sono stati fatti scendere i viaggiatori in attesa del convoglio successivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circumvesuviana, 40 minuti in panne (e al buio) nella galleria: le proteste dei passeggeri

NapoliToday è in caricamento