menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viadotto San Marco chiuso per maltempo, disagi per gli automobilisti

L'Anas ha spostato l'apertura dalle 6.30 alle 12 "salvo il protrarsi di condizioni meteo particolarmente avverse"

Problemi oggi a causa del maltempo sul viadotto San Marco, a Castellammare di Stabia. La pioggia, caduta copiosa la scorsa notte, ha fermato i lavori in corso, facendo slittare l'apertura odierna dalle 6.30 alle 12.

Questa la nota di Anas: “A causa dell’incessante pioggia abbattutasi sulla Campania durante la notte, che non ha reso possibile il completamento della fase dei lavori sul viadotto ‘San Marco’, si comunica che questa mattina, martedì 27 novembre, il ripristino della circolazione in direzione di Napoli, lungo la SS145 ‘Sorrentina’ nella tratta compresa tra lo svincolo di Castellammare Ospedale (km 3,600) e lo svincolo di Gragnano (km 7,200), avverrà alle ore 12 circa (anziché alle 6.30, come stimato nella calendarizzazione dei lavori in corso), salvo il protrarsi di condizioni meteo particolarmente avverse".

"La riapertura della tratta di statale in orario diurno – prosegue ancora l’Anas – resta sempre confermata alle ore 6.30, fatte salve eventuali temporanee modifiche d’orario che dovessero eventualmente rendersi necessarie in relazione all’avanzamento delle attività lavorative e che comunque saranno tempestivamente comunicate forze dell’ordine ed enti territoriali”.

Lo slittamento di stamane ha causato notevoli disagi agli automobilisti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Campania "arancione", si attende solo l'ufficialità. Cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccini, Verdoliva: “Ecco cosa è accaduto ieri alla Mostra d’Oltremare"

  • Cronaca

    Vaccinazioni, la Campania mantiene il ritmo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento