rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Scompare la pagina Facebook contro Napoli, vittoria per chi l'ha denunciata?

Centinaia di segnalazioni, anche una "contropagina" di indignati del fatto che il social non considerasse offendere Napoli come un gesto "contrario ai propri standard", potrebbero essere riuscite nell'obiettivo

Che schifo Napoli” l'ennesima pagina social in cui si offendevano Napoli ed i napoletani non esiste più. Dopo le denunce sulla carta stampata e le continue segnalazioni alla gestione di Facebook il social network ha deciso di cancellarla, oppure il suo autore l'ha chiusa per sua scelta.

Di certo ha fatto discutere non tanto l'episodio in sé, quando il fatto che alle numerose segnalazioni da parte di utenti indignati, Facebook rispondesse sempre che la pagina non violava i propri standard.

Una risposta che ha fatto infuriare moltissimi partenopei, riunitisi sotto un'altra pagina dal nome “Fb che non cancella la pagina 'Che schifo Napoli' fa schifo”, che scrive: “La pagina 'Che schifo Napoli', che insulsamente inneggiava alla distruzione della nostra città, che invocava il Vesuvio perché ci sommergesse, che dava della 'cagna' a immagini di ragazze napoletane, definendo il nostro stesso dialetto 'napolecagno', è sparita”. Un obiettivo raggiunto “dopo centinaia di segnalazioni e soprattutto poche ore dopo l'apertura di questa pagina”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scompare la pagina Facebook contro Napoli, vittoria per chi l'ha denunciata?

NapoliToday è in caricamento