rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Carne di cavallo, l'allarme: "Mai abbassare la guardia"

Vito Amendolara, presidente dell'Osservatorio regionale della Campania per la dieta mediterranea: "Questo ennesimo scandalo sarà archiviato insieme a quelli che hanno procurato danni all'economia del nostro Paese"

"Sarà stato il dibattito sulla campagna elettorale, oppure la discussione sui risultati, a non farci parlare più dello scandalo della carne di cavallo. Eppure sono passati pochi giorni ma con l'inizio della primavera, sicuramente anche questo ennesimo scandalo sarà archiviato nella nostra mente insieme a tutti quelli che hanno procurato gravi danni all'economia del nostro Paese e una forma di psicosi collettiva nei consumatori". Così in una nota Vito Amendolara, presidente dell'Osservatorio regionale della Campania per la dieta mediterranea.


"Sono gli effetti e i rischi che porta con se la globalizzazione. Globalizzazione cui si è sottoposti per tre volte al giorno (colazione ,pranzo, cena) perché di tutto quello che ci serve per alimentarci il livello di garanzia e di sicurezza alimentare, si assottiglia sempre di più con il crescere dell'agropirateria, un fenomeno che interessa o dovrebbe interessare più da vicino ciascuno di noi. Un fenomeno non ancora indagato nella sua dimensione ma che sicuramente incrocia interessi diffusi di criminalità organizzata, come ha asserito nella sua relazione il titolare della procura regionale Martuscello". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne di cavallo, l'allarme: "Mai abbassare la guardia"

NapoliToday è in caricamento