rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Torre del greco / Via Cappella Bianchini

Carciofi arrostiti su una brace lungo il ciglio della strada: c'è il maxi sequestro

A Torre del Greco gli agenti della polizia municipale hanno denunciato due persone. Il blitz in zona Litoranea e a Cappella Bianchini

Un'operazione anti frode alimentare e per la sicurezza dei consumatori è scattata questa mattina a Torre del Greco, in zona Litoranea e a Cappella Bianchini. Gli agenti della polizia municipale, guidati dal vice comandante Gerardo Visciano, hanno denunciato due persone e sequestrato 80 chili di alimenti in cattivo stato di conservazione.

A finire nell'occhio del ciclone, carciofi arrostiti su una brace lungo il ciglio della strada e pane cafone venduto senza rispettare le norme igienico-sanitarie. I carciofi venivano cucinati su una fornacella all'aria aperta, senza alcuna precauzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carciofi arrostiti su una brace lungo il ciglio della strada: c'è il maxi sequestro

NapoliToday è in caricamento