rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Somma vesuviana

Carabiniere ucciso, la sua città d'origine non lo dimentica

Mario Cerciello Rega, assassinato a Roma da due ragazzi americani, è stato ricordato a Somma Vesuviana

Il 26 Luglio del 2019 veniva assassinato a Roma il carabiniere Mario Cerciello Rega. Oggi Santa Messa al Complesso Francescano di Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana. "Questa mattina abbiamo ricordato il nostro concittadino, carabiniere Mario Cerciello Rega barbaramente assassinato a Roma il 26 Luglio del 2019, con una messa celebrata da Padre Casimiro presso il Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo, lì dove Mario e Rosa Maria si sposarono. Alla funzione religiosa erano presenti i familiari. Somma Vesuviana non lo dimenticherà e gli dedicherà la nuova scuola elementare di Santa Maria del Pozzo. Per l'Arma era presente il Generale di Divisione Stefanizzi Maurizio ". Lo ha affermato Salvatore Di Sarno , sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere ucciso, la sua città d'origine non lo dimentica

NapoliToday è in caricamento