rotate-mobile
Cronaca Somma vesuviana

"Niente bombolette e altri spray": la stretta del sindaco sul Carnevale

Il primo cittadino ha annunciato la firma dell'ordinanza

A Somma Vesuviana il sindaco ha firmato un'ordinanza con la quale vieta, dal 20 al 23 Febbraio, in tutte le aree pubbliche o aperte al pubblico, di petardi, uova, farina, bombolette schiumogene a spray e di altri prodotti similari. In caso di minorenni le sanzioni amministrative verranno applicate ai genitori e a chi ne esercita la patria potestà

“Pochi minuti fa ho firmato l’ordinanza che prevede il divieto, da Domenica 20 Febbraio a Mercoledì 23 Febbraio, su tutto il territorio cittadino di vendita e uso di bombolette schiumogene a spray e di altri prodotti similari che possano imbrattare persone, monumenti, cose. Divieto assoluto anche di uso di uova e farina per strada e di vendita ai minorenni.

L’ordinanza prevede il divieto per tutti i cittadini dell’uso di bombolette schiumogene spray, uova, farina, nelle aree pubbliche, nei luoghi all’aperto al pubblico sia a danno delle persone che nei riguardi dei beni mobili ed immobili come ad esempio i monumenti. Divieto di petardi e artifici esplodenti in tutte le aree pubbliche o aperte al pubblico.

Sono esclusi dal divieto gli spettacoli di fuochi d’artificio programmati per festività o eventi particolari, preventivamente autorizzati dalle competenti autorità. I contravventori saranno puniti a norma di legge. Nel caso dei minori la sanzione amministrativa pecuniaria verrà applicata ai genitori o a chi ne esercita la patria potestà”. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Niente bombolette e altri spray": la stretta del sindaco sul Carnevale

NapoliToday è in caricamento