Rione San Gaetano, terrore all'alba: prima una bomba carta e poi una stesa

Gli autori dei due episodi, a pochissima distanza l'uno dall'altro, sono secondo i carabinieri gli stessi. Indagano i militari di Secondigliano

Foto e video di Massimo Romano

Un ordigno, secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri una bomba carta, è stato fatto esplodere stamane nel rione San Gaetano, in via Teano isolato 8, all’ingresso di una palazzina.

La deflagrazione, avvenuta intorno alle 4, ha danneggiato alcuni scalini e la facciata del palazzo, oltre che sei auto parcheggiate poco distante.

Con ogni probabilità le stesse persone - in sella ad uno scooter - hanno esploso, pochi minuti dopo, circa 50 colpi di pistola in aria nella vicina via Vittorio Veneto.

Sul posto sono rapidamente giunti i carabinieri di Secondigliano che stanno indagando per risalire agli autori dell'avvertimento e della stesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento