rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Pozzuoli / Via Gavia Marciana

Case-container, bomba contro il cantiere per demolirle. Il sindaco: "I lavori proseguiranno"

Dura reazione del sindaco di Pozzuoli Figliolia a quanto accaduto al rione Toiano, vicenda sulla quale stanno indagando le forze dell'ordine

Il boato, fortissimo, si è sentito anche a distanza. Al rione Toiano a Pozzuoli è stato fatto esplodere, nella notte tra sabato e domenica, un ordigno all'ingresso del cantiere volto alla demolizione del campo container.
Sulla vicenda indagano le forze dell'ordine. La serie di container di via Gavia Marciana, vicini alle "Case parcheggio", è lì dagli anni '80 e la demolizione è iniziata soltanto negli ultimi giorni.

Dura la reazione del sindaco puteolano, Vincenzo Figliolia. "Trovo sconcertante quanto accaduto a Toiano, dove è stato sventrato l'ingresso del cantiere per lo smantellamento dei container. Non arretreremo di un solo passo – sono state le parole che ha affidato ai social – Sia fatta luce e sia ben chiaro: i lavori proseguiranno per ripristinare il decoro urbano, lì dove c'era solo degrado. Lavoreremo per dare dignità e legalità in quel luogo. Invito chiunque abbia visto qualcosa di strano, o qualcuno aggirarsi nella zona, a denunciare alle forze dell'ordine, anche in modo anonimo. Nessuno abbia timore: le battaglie per la legalità dobbiamo vincerle tutti insieme, per primo mi espongo affinché il malaffare sia fuori da questa città e m'impegnerò sempre in prima persona per contrastarlo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case-container, bomba contro il cantiere per demolirle. Il sindaco: "I lavori proseguiranno"

NapoliToday è in caricamento