Cronaca Poggiomarino

Spacciava hashish all'interno del suo bar come fosse un coffee-shop. Arrestato 33enne

L'uomo era dietro alla cassa del suo esercizio commerciale. Lì nascondeva un borsello con 200 grammi di hashish e circa 1000 euro in contanti

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giuseppe  Vesuviano hanno arrestato A. I., 33enne di Poggiomarino per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, in seguito ad accurate indagini, hanno eseguito un mirato controllo a un bar di Poggiomarino dove l’amministratore dello stesso era dedito allo spaccio di droga.

All’arrivo della Polizia l’uomo era dietro al banco nei pressi della cassa dell’esercizio commerciale ed è stato trovato in possesso di un borsello al cui interno, gli agenti, hanno rinvenuto e sequestrato 1040 euro, hascisc per un peso di poco superiore ai 200 grammi un coltello a serramanico utilizzato per tagliare le dosi dal panetto. L’uomo è stato arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava hashish all'interno del suo bar come fosse un coffee-shop. Arrestato 33enne

NapoliToday è in caricamento