menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autista Anm inseguito da un automobilista: "Minacciava di uccidermi"

I militari hanno raccolto le testimonianze di tutti, compresa la versione dell'aggressore che sostiene di esser stato quasi investito dal mezzo

L'ultimo atto di violenza subito dai lavoratori Anm che quotidianamente sono presi di mira da sassaiole e raid vandalici è andato in scena nella zona di via Nazionale delle Puglie. Ne dà notizia il Mattino.

L'autista, che si stava dirigendo verso il deposito, è stato raggiunto da un uomo che lo ha insultato e minacciato di morte, a tal punto da costringerlo a chiudersi nel mezzo. L'arrivo dei carabinieri ha scongiurato che la situazione degenerasse. I militari hanno raccolto le testimonianze di tutti, compresa la versione dell’aggressore che sosteneva di esser stato quasi investito dall’autobus in via delle Puglie e perciò di averlo seguito con l’automobile, ma senza alcuna intenzione di aggredirlo.

L’autista Anm ha esposto denuncia formale contro l’aggressore, mentre i carabinieri controlleranno i filmati della videosorveglianza installata nei locali del deposito.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento