rotate-mobile
Cronaca Porto / Via Medina

Arresto Marco Di Lauro: tutti i dettagli (VIDEO E FOTO)

Il latitante è stato trovato in casa in pigiama. Nessun arma e non ha opposto resistenza

Non aveva armi né vedette a proteggerlo. In casa aveva pochi soldi e ormai era ad un passo dalla cattura. Quando sono arrivati gli uomini in divisa lui era in pigiama, la moglie in vestaglia, e stava mangiando pasta e pistacchi. Non ha opposto alcuna resistenza e la sua unica preoccupazione quando gli sono state strette le manette ai polsi sono stati i gatti. Questi i primi dettagli della cattura di Marco Di Lauro, il boss dell'omonimo clan di Secondigliano, arrestato oggi dopo una latitanza lunga 14 anni. 

A fornire i particolari dell'operazione sono stati il questore Antonio De Iesu, il comandante provinciale dei carabinieri il colonnello Ubaldo Del Monaco e gli ufficiali del comando provinciale della guardia di finanza. All'interno dell'abitazione sono stati trovati anche dei documenti che sono al vaglio delle forze dell'ordine. Secondo gli investigatori il clan non è più forte come nel 2004 e Di Lauro non poteva più godere degli appoggi di una volta. Per l'arresto sono stati utilizzati 150 uomini delle forze dell'ordine e non ha avuto via di fuga. La compagna che è stata trovata con lui non è in stato di fermo mentre Di Lauro rimarrà in questura e verrà portato in carcere a notte fonda. Una scelta precisa dell'autorità giudiziaria che ha deciso di non sottoporto a nessun tipo di spettacolarizzazione.

Conferenza stampa arresto Marco Di Lauro (Foto di Alessandra De Cristofaro)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Marco Di Lauro: tutti i dettagli (VIDEO E FOTO)

NapoliToday è in caricamento