rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca

Catturato il pirata del Bancomat: agiva a Chiaia e al Vomero

L'uomo prosciugava i conti correnti altrui: quasi 60mila euro prelevati in soli sette giorni. Quando è finito in manette aveva nelle tasche 8000 euro in contanti

È finito in manette l'uomo che, per mesi, ha sottratto soldi a migliaia di titolari di carte di credito clonate e alle principali società dei circuiti bancari che emettono le tessere magnetiche: Mastercard, Visa, American Express, Maestro.

Sulle tracce dell'uomo, un 43enne pregiudicato, che agiva soprattutto tra Vomero e Chiaia gli uomini del compartimento regionale della Polizia postale, guidato dal primo dirigente Domenico Foglia.

In soli sette giorni l'uomo aveva prosciugato 60mila euro ai malcapitati con più di 50 prelievi. Non a caso, quando è finito in manette, l'uomo aveva nelle tasche ben 8000 euro in contanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catturato il pirata del Bancomat: agiva a Chiaia e al Vomero

NapoliToday è in caricamento