menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armi e droga, arrestati a Scampia tre affiliati al clan Vanella-Grassi

Di età compresa tra i 20 e i 40, i tre sono accusati di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e detenzione di armi comuni e clandestine. Trovato il quaderno con i conti delle piazze di spaccio

Nel Lotto M, la “vela celeste”, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Stella hanno tratto in arresto a vario titolo per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e detenzione di armi comuni e clandestine tre soggetti ritenuti uomini del clan Vanella-Grassi: C.R., 23enne del Lotto M, G.E., 21enne di via Labriola e L.R., 40enne anch’egli del Lotto M, tutti già noti alle forze dell’ordine. 
Perquisendo un appartamento nella disponibilità dei primi due i militari hanno sequestrato 940 euro in contante, 29 cilindretti di eroina e uno di cocaina, un passamontagna, un tirapugni, una mazza da baseball, un’agenda con appuntati nomi e conti inerenti “piazze di spaccio” delle vele e un telefono cellulare.

Intanto altri militari avevano bussato a casa del quarantenne il quale, appena ha sentito i carabinieri dietro la porta, ha lanciato dalla finestra un paio di stivali da donna. Militari posizionati a cinturazione li hanno recuperati e all’interno hanno trovato una semiautomatica carica, un’altra pistola con matricola abrasa, 56 cartucce di calibri diversi, un etto di hashish diviso in 32 dosi, 16 dosi di cocaina e un bilancino di precisione. Adesso i tre sono in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento