menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapine e furti nelle province di Napoli e Caserta: 19 arresti

La banda aveva posto in essere una diffusa attività predatoria. I 'colpi' hanno fruttato al gruppo ricavi illeciti complessivi per oltre 100mila euro

I Carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Casal di Principe questa mattina hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord nei confronti di 19 persone, indagate a vario titolo per associazione a delinquere, rapina aggravata, furto aggravato in abitazione, furto aggravato, ricettazione ed estorsione.

L'associazione a delinquere in questione, unitamente a complici esterni, aveva posto in essere una diffusa attività predatoria nelle province di Napoli e Caserta. Nove sono le rapine su cui sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza, oltre a quattro episodi di ricettazione, uno di estorsione con la modalità del cosiddetto 'cavallo di ritorno', otto furti ai danni di esercizi commerciali e di autovetture e due furti in abitazione.

LA BANDA IN AZIONE - VIDEO

Rapine e furti hanno fruttato al gruppo ricavi illeciti complessivi per un valore di oltre 100mila euro. Tra i 'colpi' più remunerativi ce n'è uno commesso presso l'abitazione di un'anziana donna di Giugliano, parente di un'indagata che con la sua complicità ha consentito alla banda di rubare 6000 euro in contanti e oggetti prezioni per oltre 20000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento