rotate-mobile
Cronaca

Maxi-blitz contro la camorra: tredici arresti in un clan emergente

L'operazione nel casertano. Ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di alleati al pericoloso clan Belforte di Marcianise. Estorsioni a imprenditori edili. Sequestrate anche armi e droga

Operazione anticamorra nel casertano. In queste ore la polizia sta infatti eseguendo 13 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di un gruppo emergente, attivo nel comprensorio di Caserta, Maddaloni e San Nicola la Strada, alleato al pericoloso clan Belforte di Marcianise.

Gli affiliati al clan sono accusati di estorsioni aggravate dall'avere agito con metodologia mafiosa in danno di imprenditori edili, detenzione e porto illegale di armi da sparo e detenzione e spaccio di stupefacenti.


Nel corso delle indagini, sono state sequestrate armi e droga, cocaina ed hascish, destinata alle piazze di spaccio di Caserta e Maddaloni. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-blitz contro la camorra: tredici arresti in un clan emergente

NapoliToday è in caricamento