Parcheggiatore abusivo e clandestino: arrestato dopo aver dannegiato l'auto di un "cliente"

Il proprietario si era rifiutato di pagare e lui gli aveva danneggiato uno specchietto retrovisore. Si trattava di un 43enne marocchino irregolare che ha anche opposto resistenza all'arresto

Nella serata di ieri la polizia ha arrestato in via Lanzieri un parcheggiatore abusivo.

Arrivati sul posto in seguito ad una segnalazione, i poliziotti del commissariato Decumani hanno accertato che un uomo aveva tentato di estorcere dei soldi ad un automobilista. Al suo rifiuto, il parcheggiatore abusivo gli aveva danneggiato l’auto rompendo lo specchietto retrovisore e allontanandosi subito dopo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il parcheggiatore si è scoperto essere un cittadino marocchino 43enne, irregolare in Italia. È stato intercettato a poche centinaia di metri e, dopo una colluttazione, arrestato per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e denunciato per tentata estorsione, danneggiamento e soggiorno illegale sul territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

Torna su
NapoliToday è in caricamento