Furti, truffe e rapine seriali: arrestata la banda che terrorizzava il nolano

Si tratta di tre pluricensurati di 47, 41 e 28 anni identificati attraverso alcune immagini di sicurezza

La compagnia di Nola dei carabinieri stamani ha eseguito un'ordinanza di misura cautelare in carcere per tre persone – 47, 41 e 28 anni – pluricensurati e residenti nell'Agro nolano.

Sono ritenuti responsabili in concorso tra loro dei reati di rapina e furto aggravati. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della stazione di Palma Campania, e sono partite da un furto in abitazione avvenuto agli inizi di febbraio 2018.

Le immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza hanno reso possibile identificare i tre presunti autori del colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante le investigazioni è peraltro emerso che gli indagati avrebbero commesso altri episodi analoghi, tra i quali anche un furto di generi alimentari in un supermercato a Nola, uno di telefoni cellulari all'interno di un negozio di informatica di Marigliano, uno di biciclette parcheggiate in strada a Saviano, nonché due rapine (una non riuscita) ai danni di altrettante coppiette appartate nei pressi di Marigliano e varie tentate truffe dello specchietto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento