"Tecnica della gomma bucata", arrestati in sette

La banda, tutti napoletani, agiva in tutta Italia. Avrebbero depredato 63 auto

Avrebbero colpito 63 auto in sosta, appartenenti soprattutto ad anziani e donne sole. Una banda composta da sette persone, tutte provenienti da Napoli ma che agivano in diverse città italiane, è stata sgominata dai carabinieri di Jesi.

I sette sono stati condotti in carcere per l'ordinanza emessa dal gip di Ancona.

La loro tecnica consisteva nel forare uno pneumatico delle vetture e poi depredarle una volta parcheggiate.

I colpi contestati alla banda sono stati commessi nelle province di Napoli, Ancona, Macerata, Roma, Viterbo, Latina, Frosinone, Caserta, Salerno, Benevento, Avellino, Perugia, Terni, Catania, Chieti, L'Aquila, Pescara, Firenze, Grosseto, Bologna e Parma.

La notizia su AnconaToday.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento