rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Chiaia / Via Francesco Caracciolo

America's Cup 2013, sfida tra Napoli e Venezia

Le due città si contendono l'appuntamento di aprile. Cancellata definitivamente la tappa di maggio. Vertice e tempi stretti: per aggiudicarsi la kermesse occorre denaro

La notizia è ufficiale: niente tappa italiana a maggio 2013 della Coppa America. In programma, adesso, solo l'appuntamento di aprile che si terrà nella settimana dal 16 al 21. E a contenderselo ci sono Napoli e Venezia. Per aggiudicarsi la kermesse, spiega Gerardo Ausiello del Mattino, occorre denaro. Tant'è che ieri è stato convocato urgentemente un vertice con i rappresentanti di Regione, Provincia, Comune, Unione Industriali, il manager di Acn Mario Hubler e il presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni.

TRATTATIVA APERTA - Gli americani chiedono che le risorse siano disponibili già entro la fine dell’anno mentre gli enti locali spingono per rinviare a tutto alla primavera del 2013, ovvero ad evento concluso.

GLI SPONSOR - Per coinvolgerli è necessario assicurare tempi e modalità certe. Il punto è evitare che l'organizzazione e il costo delle regate siano del tutto a carico delle amministrazioni pubbliche.

L'ESPERIENZA DEL 2012 - I numeri parlano di un buon investimento. A fronte di una spesa di 12,2 milioni (7,2 milioni di fondi europei e i restanti stanziati da Regione, Provincia e Comune) è stato stimato un rientro di circa 36 milioni. Nel mese di aprile del 2012 si è inoltre verificato un aumento del traffico di passeggeri internazionali del 7 per cento circa sullo stesso periodo dell’anno precedente. Buone anche le presenze alberghiere in città con una variazione positiva del 2,6 per cento. Al di là del fatto che le regate hanno rappresentato il punto di partenza per la rivoluzione del traffico attuata dalla giunta de Magistris con la chiusura del lungomare alle auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

America's Cup 2013, sfida tra Napoli e Venezia

NapoliToday è in caricamento