ScampiaToday

La scoperta in camera da letto durante un controllo: pistola e proiettili

Nella camera da letto rinvenuti 29 proiettili

I Carabinieri della Stazione Quartiere 167 hanno arrestato per ricettazione e detenzione illegale di arma comune da sparo un 28enne del posto noto con precedenti. Era già sottoposto agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante una perquisizione nella sua abitazione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato una pistola revolver nel cui tamburo erano inseriti 6 proiettili calibro 357 magnum. L’arma è risultata provento di furto, denunciato lo scorso novembre a Montoro Superiore. Nella camera da letto rinvenuti altri 29 proiettili dello stesso calibro. Finito in manette, è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento