menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agguato a Scampia: uomo ucciso in via Cupa

Ciro Massimo Brugnuolo, incensurato di 37 anni, è l'uomo ucciso ieri sera intorno alle 22 in via Cupa Perillo. Morto per due colpi alla schiena e uno alla nuca sparati da sconosciuti. Si indaga per conoscere eventuali legami con gli scissionisti

Un uomo di 37 anni, residente a Scampia, incensurato, è stato ucciso ieri sera colpito da due colpi alla schiena ed uno alla nuca.

Degli sconosciuti si sarebbero avvicinati e allontanati dopo aver ucciso Ciro Massimo Brugnuolo che si trovava in piedi nel quarrtiere dove viveva, in via Cupa Perillo.

La scientifica è al lavoro per ricostruire la dinamica dei fatti ma sembra non ci siano testimoni  ad aiutare il loro lavoro.

AGGIORNATO ALLE ORE 12

Gli investigatori dovranno appurare le frequentazioni di Brugnuolo, eventuali rapporti con esponenti camorristici della zona. Si stanno inoltre verificando eventuali legami con gli scissionisti e se abbia compiuto qualche sgarro a boss della zona. Non aiuta la ricerca della verità l'assenza di testimoni.

Brugnuolo è stato ammazzato non lontano da casa. Forse era in compagnia di qualcuno, forse aveva appuntamento con quelli che si sono poi rivelati i sicari. E questo è un altro degli aspetti al centro del lavoro degli investigatori.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento