Mercoledì, 4 Agosto 2021
Ponticelli Ponticelli

Nocerino, latitante in vacanza: la polizia lo arresta nel villaggio turistico

L'esponente del clan Di Micco di Ponticelli era ad Agropoli in villeggiatura. Gli agenti gli hanno stretto le manette ai polsi alle prime luci del mattino

Il villaggio dov'era in vacanza

Gli agenti della Squadra mobile di Napoli hanno catturato il latitante Antonio Nocerino, considerato un esponente di spicco del clan Di Micco (i "tatuati") attivo nel quartiere di Ponticelli.

L'arresto è avvenuto nelle prime ore della mattina ad Agropoli: Nocerino stava trascorrendo le vacanze in un villaggio turistico della zona. Il latitante è indagato per associazione di tipo mafioso e di tentato omicidio, in relazione all’agguato consumato ai danni di Carmine Aloia lo scorso 9 gennaio.

Nocerino era irreperibile dal mese scorso, quando si era allontanato arbitrariamente da una comunità dove stava scontando un’altra misura cautelare ricevuta da minorenne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocerino, latitante in vacanza: la polizia lo arresta nel villaggio turistico

NapoliToday è in caricamento